La risposta è Si. I camper hanno bisogno di pneumatici specifici; Ma scopriamo nel dettaglio per quale motivo e in che modo omologare cerchi maggiorati per questo tipo di veicoli.

Per i camper sono necessari pneumatici specifici: chi possiede questo tipo di veicoli sicuramente lo saprà già, mentre chi è intenzionato ad acquistarne uno forse ignorava tale aspetto. Le cosiddette “case mobili” sono in costante crescita nel nostro Paese, dunque è normale che vi sia chi non conosce con esattezza ciò di cui hanno bisogno questi mezzi per funzionare al meglio; fra tali elementi troviamo i pneumatici specifici, ovvero studiati appositamente per camper, van di diverso tipo e caravan. Secondo le ultime statistiche, in Italia circolano al momento oltre 65 mila caravan e 225 mila autocaravan, i dati sono disponibili all’interno dell’ultimo rapporto nazionale dell’APC, acronimo di Associazione Produttori Caravan e Camper. Per quale motivo servono pneumatici appositi per questi veicoli?

Perché i camper hanno bisogno di gomme dedicate

La ragione principale è facilmente intuibile: camper e caravan sono mezzi pesanti, sull’ordine delle diverse tonnellate, dunque ben più delle normali auto. Se ne deduce che i pneumatici delle vetture “classiche” sono inadeguati a questo tipo di strutture mobili. Inoltre non è solamente una questione di peso: le gomme devono sia reggere il camper o il caravan nella maniera migliore che garantire performance adeguate e tenuta di strada ottimale su qualunque superficie e in ogni condizione. Perciò i pneumatici realizzati per i camper hanno a disposizione spalle rinforzate, proprio per poter sostenere un peso superiore, senza mettere in secondo piano maneggevolezza e guidabilità. Come per le auto, poi, pure per i camper si possono selezionare coperture con dimensioni differenti da quelle in dotazione e omologarle di conseguenza, al fine di rispettare le normative in vigore. In che modo si procede all’omologazione di pneumatici e cerchi maggiorati per i camper?

Omologare cerchi e pneumatici per camper: come fare

In passato non era possibile omologare cerchi e pneumatici di misure differenti (se non ottenendo il
nullaosta da parte della casa produttrice del mezzo) in confronto a quelli in dotazione sia per le autovetture che per camper e caravan; negli ultimi anni però è stata messa a disposizione di automobilisti e camperisti questa opportunità, sfruttata da molti per cambiare cerchi e gomme dei loro mezzi scegliendone nuovi di dimensioni diverse (maggiorate nel caso dei camper). Tale possibilità è offerta pure dai rivenditori online come ad esempio cerchigomme.it che consentono di ottenere l’omologazione NAD per cerchi e pneumatici con diametro di misura differente per i propri mezzi, senza la necessità di ottenere il nullaosta. In primis bisogna accertarsi che il proprio veicolo sia compreso fra quelli per cui è disponibile l’omologazione NAD, verificando che vi siano dei cerchi NAD per il camper o il caravan che si possiede.

Omologazione NAD: come funziona

Una volta controllato tale aspetto, sarà possibile iniziare la ricerca dei cerchioni più adatti in base alle proprie esigenze, puntando appunto su quelli rinforzati, che vengono denominati anche cerchi da carico. Per il resto la procedura funziona come per le gomme delle normali autovetture: dopo aver individuato e selezionato i cerchi più idonei dotati di omologazione NAD, basterà recarsi presso il gommista che si occuperà del montaggio. Una volta montati, è necessario rivolgersi alla motorizzazione affinché vengano registrate le nuove misure relative a cerchi e gomme; i documenti indispensabili per poter completare tale operazione sono il certificato relativo all’ambito di impiego, nel quale si attesta che il cerchio è idoneo, viene rilasciato dal produttore del cerchio stesso e fornito all’automobilista dal venditore al momento dell’acquisto, e il cosiddetto Allegato E, ovvero la dichiarazione di corretto montaggio rilasciata dal gommista al termine delle operazioni di installazione dei cerchi. Con questi documenti verranno registrate nel libretto le nuove misure di cerchi e pneumatici per poter così circolare nel rispetto delle normative.