Come si misura interasse cerchi 5 fori

In che modo si misura l’interasse nei cerchi a 5 fori? Scopriamolo nel dettaglio, cercando anche di capire come leggere le marcature presenti nei cerchioni.

I cerchioni possono presentare un numero diverso di fori (4, 5, 6, 8), perciò potrebbe nascere il dubbio su come misurare l’interasse, ovvero la distanza che separa i fori opposti. Come si calcola l’interasse nei cerchi a 5 fori? Prendendo come riferimento il foro più distanziato dagli altri e misurando poi l’intervallo di spazio che lo separa da quello più lontano: in questo modo è possibile conoscere l’interasse nei cerchi a 5 fori. In linea generale, quest’ultimo è un parametro molto importante al momento di sostituire i cerchioni sulla propria auto e dev’essere preso in considerazione per evitare di acquistare cerchi della misura sbagliata, che dunque si rivelerebbero inadatti alla vettura che si possiede. Perciò è un dato relativo alle proprie ruote da conoscere, soprattutto se si è intenzionati a cambiare i cerchi.

Come interpretare le indicazioni sull’interasse  

Nel caso dei cerchi a 5 fori, la misura dell’interasse viene riportata così: 5×100. In che modo la si interpreta? La prima cifra è relativa al numero di fori presenti sul cerchione, la seconda alla distanza che separa i fori opposti espressa in millimetri. Dunque nel caso di questo cerchio a 5 fori, la misura dell’interasse è pari a 100 millimetri. Tale misurazione può però essere riportata anche in pollici, quindi il 5×100 del nostro caso si trasformerebbe in 5×4.00, perciò la misura dell’interasse sarebbe di 4 pollici se espressa con questa unità di misura. Dove si possono trovare le indicazioni relative all’interasse? Vediamo nello specifico le informazioni – dette anche marcature – presenti sui cerchioni, che ci offrono parametri importanti sulle misure, e in che modo leggerle e interpretarle al meglio.

Le marcature dei cerchioni: cosa sono?

La marcatura dei cerchioni non è altro che l’insieme delle informazioni riportate sui cerchi stessi, che descrivono misure e tipologia di costruzione. Numeri e lettere compongono codici alfanumerici che possono sembrare di difficile lettura agli occhi di un automobilista inesperto, ma basta sapere a cosa si riferiscono per avere un quadro chiaro delle dimensioni e delle caratteristiche dei cerchi presi in esame. Un esempio di marcatura di un cerchio può essere questo: 7.5Jx16H2 ET35; a prima vista può disorientare l’osservatore, però scomponendo tale codice è possibile capire a cosa si riferiscono numeri e lettere e comprendere di conseguenza la marcatura del cerchio. Per cominciare, 7.5 fa riferimento alla larghezza del cerchione e viene espressa in pollici, mentre la lettera J identifica la tipologia di canale (J contrassegna le autovetture, JJ invece i veicoli fuoristrada 4×4). Il numero 16 è semplicemente il diametro del cerchione, anch’esso espresso in pollici.

Le caratteristiche che ci rivelano le marcature 

A seguire, nel nostro esempio, troviamo la sigla H2, dietro la quale si cela la tipologia di profilo della sezione del cerchio; si tratta dell’informazione più tecnica fra quelle presenti e in questo caso – per maggiore chiarezza ed evitare di compiere degli errori – è meglio chiedere ulteriori informazioni al proprio gommista, così da essere certi di acquistare i cerchi più adatti alla propria vettura. ET35 è l’offset, vale a dire la distanza tra il piano centrale del cerchio e il punto di fissaggio del cerchio stesso al mozzo, riportata in millimetri (nel nostro caso dunque 35 millimetri). A tali informazioni, poi, si può aggiungere anche l’interasse, ad esempio 5×100 – come abbiamo visto prima – oppure 5×114. Conoscendo tali informazioni, è possibile sapere nel dettaglio le misure e le caratteristiche dei cerchi, in questo modo non ci sarà bisogno di effettuare le misurazioni in prima persona e si potranno acquistare i cerchioni più indicati per la propria auto, azzerando il rischio di eventuali errori dovuti proprio a misure sbagliate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *