Gomme nuove con DOT vecchio: cosa posso fare?

Dot gomme vecchio

È possibile acquistare gomme nuove con DOT vecchio? Sì, e non bisogna allarmarsi: l’età di un pneumatico non è per forza un aspetto negativo. Vediamo perché.

Molti automobilisti si trovano un po’ spiazzati, e si domandano cosa fare, dopo essersi resi conto di aver acquistato gomme nuove con DOT vecchio. In realtà non bisogna allarmarsi, l’età di un pneumatico è un fattore che certamente incide sul prodotto ma non è per forza un aspetto negativo, anzi. Acquistando gomme sia online che presso i rivenditori fisici può capitare di ricevere pneumatici con un DOT vecchio o comunque non recente: ciò non rappresenta assolutamente un problema, e in certi casi può essere addirittura un vantaggio, come vedremo più avanti. Più dell’età della gomma, a incidere sulla sua efficienza sono altri elementi, come la qualità costruttiva e la conservazione durante il periodo di stoccaggio. Scopriamo perché.

Il DOT non è tutto

Il DOT – sigla dell’acronimo Department of Transportation – non è tutto, nel senso che si limita a darci un’informazione, ovvero la data di produzione; è composto da un codice di quattro numeri, da scomporre a coppie di due per ottenere la settimana e l’anno in cui quel determinato pneumatico è stato prodotto.

Suggerimenti: Come si leggono gli pneumatici? Scoprilo in questo articolo.

Sicuramente sono da evitare le coperture che hanno già numerosi anni alle spalle, ma non per questo bisogna scartare a priori i pneumatici con un DOT meno recente, perché non significa che siano meno funzionali rispetto a gomme nuovissime. La conservazione incide molto più dell’età sull’integrità di una copertura: infatti una gomma prodotta nel 2017 ma ben conservata garantisce maggior efficienza e performance migliori in confronto ad una realizzata nel 2019 ma trascurata durante il suo periodo di stoccaggio (ad esempio non venendo adeguatamente protetta da agenti atmosferici o dal contatto con elementi chimici). E i test di confronto effettuati lo confermano.

Le gomme vecchie possono andare meglio di quelle nuove

Nel corso di prove specifiche sono stati messi a confronto pneumatici con un DOT non recente ed altri di nuova fabbricazione, e sono emersi risultati interessanti. Infatti ci sono casi – ad esempio quando la qualità costruttiva è bassa oppure la conservazione non è stata ottimale – in cui le gomme più nuove si sono consumate con una rapidità maggiore rispetto a quelle “vecchie”, mostrando dunque un’usura più consistente. Non solo, pure a livello di performance in alcuni test i pneumatici con un DOT più datato hanno evidenziato prestazioni migliori nel paragone con coperture di fabbricazione più recente. Pertanto il DOT va sicuramente verificato prima dell’acquisto, ma la sua importanza è inferiore a qualità generale del prodotto e soprattutto conservazione durante il periodo di stoccaggio, che può fare la differenza fra una gomma integra ed una che invece ha perso efficienza col tempo.

Gomma “vecchia”… fa buon brodo?

Abbiamo visto quindi perché acquistare una gomma con un DOT meno recente può rivelarsi addirittura un vantaggio per l’automobilista: perciò se si ricevono a casa pneumatici con data di fabbricazione risalente a due o tre anni prima, non è necessario allarmarsi. Ciò che bisogna fare è prestare attenzione prima, in fase di acquisto, assicurandosi che le gomme che si stanno scegliendo siano di qualità. Una qualità elevata infatti garantisce una maggior durata nel tempo e più resistenza al deterioramento mentre le coperture sono stoccate in attesa di essere vendute. Un altro elemento fondamentale è la serietà del venditore, che deve custodire i pneumatici in suo possesso con cura, con un’adeguata e costante manutenzione che eviti agli effetti del tempo che passa di incidere sulle coperture, finendo per compromettere la loro efficienza. Se tali requisiti sono presenti, un pneumatico con un DOT meno recente non si può certo definire vecchio ed è in grado di garantire al 100% le sue performance.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *