Serraggio bulloni ruote al cambio pneumatici: perché è importante?

serraggio bulloni cambio pneumatico

Quando si effettua il cambio dei pneumatici, il serraggio dei bulloni ruote è un’operazione fondamentale che bisogna sempre eseguire, principalmente per ragioni di sicurezza. Non solo, anche quando non si sostituiscono le gomme, gli esperti consigliano di svolgere periodicamente un controllo del serraggio dei dadi, in modo da verificare che sia sempre corretto e non ci sia stato un allentamento nel corso del tempo, fenomeno che può accadere con il normale utilizzo dell’auto e per via delle sollecitazioni alla quale viene sottoposta. Tale controllo andrebbe fatto ogni 50 mila chilometri circa e se necessario, provvedere subito al serraggio con una chiave dinamometrica per evitare guai ben peggiori. Ma quali sono i problemi a cui si può andare incontro? Scopriamoli insieme.

Ruota allentata: i rischi per l’automobilista

I rischi rappresentati da una ruota non ben serrata e che si allenta durante il normale utilizzo della vettura sono facilmente intuibili: si avvertiranno forti vibrazioni e si avrà un’instabilità che può anche portare alla perdita di controllo del veicolo mentre si è in marcia. Nei casi più estremi – pur trattandosi di una circostanza rara – la ruota può addirittura sganciarsi, e ci si ritroverà quindi su tre ruote, con tutti i pericoli e i conseguenti danni che questo comporta. Ecco perché assume grande importanza il serraggio dei bulloni sia a cadenza regolare che ogni volta che si sostituiscono i pneumatici, in maniera tale da poter viaggiare in sicurezza. Nell’eventualità in cui si dovessero avvertire forti vibrazioni al volante, bisogna accostare subito e verificare il serraggio delle ruote: se è insufficiente e una o più di esse risultano allentate, bisogna provvedere a ripristinarlo con l’uso di una chiave dinamometrica.

Leggi anche: vibrazioni pneumatici: quando allineare e equilibrare le ruote?

Il ruolo della chiave dinamometrica

Questo strumento è utilizzato per il cambio gomme, ma si impiega anche quando vi è la necessità di serrare i bulloni delle ruote che si sono allentati. Solo attraverso l’impiego della chiave dinamometrica, infatti, sarà possibile rispettare il valore di coppia richiesto per il serraggio dei dadi presenti nelle ruote della propria auto: cosa significa? In sostanza, per ogni vettura – in base alla tipologia di cerchi – è stabilito un valore di coppia, ovvero la forza che serve per il serraggio, e questo parametro deve essere rispettato affinché i bulloni siano serrati in maniera corretta e ottimale. Ciò permetterà loro di sopportare le sollecitazioni alle quali le ruote del veicolo vengono sottoposte nel corso della normale circolazione, evitando i problemi che possono insorgere in caso di bulloni allentati oppure serrati in maniera troppo stretta; sì, anche questa eventualità può causare degli inconvenienti.

Leggi anche: Come procedere al cambio gomme fai da te

Allentati o troppo stretti: i problemi a cui si può andare incontro

Le problematiche relative ad una ruota allentata le abbiamo già viste in precedenza (vibrazioni, instabilità, possibilità di perdere la ruota) ma anche un serraggio troppo stretto è da evitare, perché in questo caso il rischio è di spanare le filettature e di conseguenza danneggiare i bulloni, che poi dovranno essere sostituiti in quanto non più in grado di svolgere il loro compito. Per poter fissare i dadi al valore di coppia previsto per il proprio veicolo, è necessario l’uso della chiave dinamometrica: tale parametro va impostato sullo strumento e una volta rilasciata la leva questo provvederà al fissaggio corretto seguendo le indicazioni fornite. Quando viene raggiunto il valore stabilito, la chiave emetterà un clic segnalando quindi che il serraggio è stato effettuato. Ma come si può conoscere il valore di coppia previsto per l’auto che si possiede? Si trova all’interno del libretto ed è di solito compreso fra 110 e 120 Nm

Verificarlo è fondamentale prima di intervenire, in quanto su questo parametro incidono, come detto, il tipo di auto, la dimensione e la tipologia del cerchio (lega oppure acciaio) e il numero di bulloni presenti. Se non si dispone di una chiave dinamometrica la si può acquistare, o in alternativa delegare il controllo dei bulloni e il relativo serraggio se risultano allentati al proprio gommista, che può contare su tutta la strumentazione necessaria per questa operazione. Quando si effettuano i regolari controlli sui pneumatici, si deve verificare anche il serraggio delle ruote, per accertarsi che il valore di coppia sia rispettato e i bulloni non risultino allentati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *